Tobia, dal coma alla maturità: sei anni per riscrivere i ricordi perduti

Il 14 settembre 2008 era stato vittima di un tremendo incidente a Merlara. Si era svegliato sei mesi dopo ma non ricordava più nulla. Ora il ragazzo ha 24 anni e ha appena preso il diploma di perito chimico

Tobia Lorenzetto

La sua vita aveva subito un brusco arresto a 18 anni, quando, il giorno prima di iniziare il suo ultimo anno di superiori, Tobia Lorenzetto era stato vittima di un tremendo schianto in auto. Per sei mesi era rimasto steso in un letto d'ospedale, in coma profondo. Poi, il risveglio, ma il buio non si era diradato. Tobia, come riporta Il Mattino di Padova, aveva aperto gli occhi, ma la sua memoria aveva subito un blackout pressoché totale. Nessun ricordo, neanche delle nozioni più elementari.

6 ANNI DOPO. Oggi Tobia ha 24 anni, ne sono passati sei da quel tragico giorno, ma lui ce l'ha fatta. Con sforzi, fatica, ma soprattutto con la determinazione e con la vicinanza di mamma Manuela, si è ripreso la sua vita, e quell'anno di liceo lo ha non solo iniziato ma anche finito. Ora nelle sue mani c'è un diploma di maturità, che commuove e dà soddisfazione in un modo speciale.

L'INCIDENTE. Era il 14 settembre 2008 e Tobia, assieme ad altri tre amici, si trovava a bordo di un'Audi A3 di ritorno da una serata in discoteca, quando l'auto era uscita di strada, in via Stradona a Merlara, non lontano da casa del ragazzo. Un incidente devastante e Tobia, che all'epoca aveva appena compiuto la maggiore età, aveva riportato grossi traumi ed era entrato in coma. Da allora, sei mesi di sonno e, al risveglio, il vuoto. Danni cerebrali, complicazioni motorie e disturbi della vista. Tobia ha iniziato il suo lungo calvario, sballottato da un ospedale all'altro, sotto i ferri una trentina di volte.

LA RIABILITAZIONE. Tutto quello che Tobia aveva appreso nella sua vita era stato cancellato, persino i nomi degli oggetti. Tutto da capo. Le sue cognizioni erano quelle di un bambino di prima elementare. Con il sostegno della madre e l'aiuto di esperti, il ragazzo è riuscito a riacquisire tutte le nozioni andate perdute. A quattro anni da quel 14 settembre, il giovane ha ripreso gli studi all'istituto tecnico Einaudi di Badia Polesine. L'odissea dentro e fuori dalla sala operatoria non si è ancora conclusa, ma nonostante tutto Tobia ha raggiunto un grande traguardo. Ora è perito chimico e potrà impiegare il suo diploma per trovare lavoro nelle categorie protette.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il trattore trancia un tubo di gasolio: la perdita fa scoprire l'allacciamento abusivo

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Vintage Festival, festa dell’uva e del vino, incontri culturali e sagre: il weekend a Padova

  • Evasione fiscale: le fiamme gialle confiscano 500mila euro di beni a un imprenditore

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento