menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il coniglio impagliato usato come spaventapasseri

Il coniglio impagliato usato come spaventapasseri

Tombolo, cadavere di coniglio tra le vigne come spaventapasseri

La segnalazione della Lac a Centopercentoanimalisti che hanno documentato con foto e video l'usanza, molto diffusa tra i contadini della zona, di uccidere e impagliare animali per scacciare gli uccelli tra le coltivazioni

Macabra scoperta, da parte dei volontari della Lac di Padova a Onara di Tombolo, nell'Alta dove, in via Camatta, tra le vigne di Giovanni S. è stato trovato esposto un cadavere di coniglio con lo scopo di spaventare gli uccellini.


Ucciso e impagliato, avrebbe dovuto, secondo il proprietario del terreno, fungere da spaventapasseri. “Una pratica molto diffusa tra i contadini della zona”, dichiarano i militanti di Centopercentoanimalisti che hanno documentato il fatto e inviato foto e video all'Usl competente di zona. Nei prossimi giorni le associazioni animaliste sporgeranno denuncia contro il coltivatore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento