rotate-mobile
Cronaca Tombolo / Via Sant'Antonio

A fuoco 40 quintali di carta riciclata: salva la struttura aziendale

Il tempestivo intervento dei vigili del fuoco oggi 29 giugno alle 16 ha scongiurato che le fiamme intaccassero anche l'attività. Indagini in pieno svolgimento. Intervenuti anche gli operatori dell'Arpav per verificare possibili danni ambientali

Paura oggi pomeriggio, 29 giugno, alle 16 in un'azienda che smaltisce rifiuti in via Sant'Antonio a Tombolo. Le cause del rogo sono ora al vaglio dei Vigili del fuoco intervenuti per domare le fiamme da Castelfranco Veneto (Treviso) e Cittadella. Non si segnalano feriti e non si registrano danni all'azienda, ma la colonna di fumo che si è alzata da Tombolo ha creato non poca apprensione tra i residenti anche dei comuni contermini. E' stata allertata dell'emergenza anche la centrale operativa del Suem 118, ma nessuno dei presenti ha necessitato delle cure del pronto soccorso. 

i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza l'area

Cosa è successo

I pompieri sono stati impegnati nello spegnimento di 40 quintali di carta riciclata. Sono arrivati sul luogo della segnalazione con quattro mezzi coordinati dal funzionario di guardia. Il tempestivo intervento ha scongiurato danni alla struttura aziendale. Sono ora in fase di accertamento le cause del rogo. I Vigili del fuoco non escludono al momento alcuna ipotesi. La situazione è tornata alla normalità dopo le 18,30. Per monitorare la viabilità e contribuire all'attività d'indagine in via Sant'Antonio sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Cittadella. A scopo precauzionale sono stati interessati dall'intervento anche i tecnici dell'Arpav, ma al momento pare non vi sia stato alcun problema sul fronte dell'inquinamento ambientale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A fuoco 40 quintali di carta riciclata: salva la struttura aziendale

PadovaOggi è in caricamento