menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il disastro provocato dal tornado

Il disastro provocato dal tornado

Famiglie colpite dal tornado, una colletta e un conto per sostenerle

La Caritas diocesana di Padova ha messo a disposizione i propri riferimenti per poter contribuire liberamente a sostegno delle popolazioni della Riviera del Brenta. Le indicazioni per partecipare all'iniziativa

La Chiesa padovana è vicina alle popolazioni colpite dal violento tornado di mercoledì 8 luglio. Per questo, domenica è stata indetta una colletta straordinaria in tutte le parrocchie della Diocesi per sostenere le famiglie maggiormente danneggiate. Caritas Padova, insieme alle amministrazioni dei Comuni colpiti, ai consigli pastorali parrocchiali e ai parroci delle parrocchie coinvolte, stabilirà i criteri e le modalità per distribuire gli aiuti.

PER SOSTENERE LE FAMIGLIE COLPITE. Inoltre, la Caritas diocesana di Padova sta valutando l’opportunità di aprire uno o due sportelli nelle parrocchie per sostenere economicamente le singole famiglie attraverso il "Prestito della speranza". Intanto, ha messo a disposizione i propri riferimenti per poter contribuire liberamente a sostegno delle popolazioni della Riviera del Brenta colpite dal tornado.

Si può contribuire:

* direttamente allo sportello dell’ufficio pastorale in Via Vescovado 29 (aperto dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13 e al pomeriggio su appuntamento);

* tramite versamento su c/c postale n. 10292357 intestato a Caritas Diocesana di Padova;

* tramite bonifico bancario intestato a Caritas Diocesi di Padova presso Banca Etica filiale di Padova IBAN: IT27 T050 1812 1010 0000 0100 400;

* (per offerte detraibili ad onlus) tramite bonifico bancario intestato a Associazione ADAM Onlus presso Banca Popolare di Vicenza IBAN: IT96 K057 2812 1012 2757 0546 420;

* tramite donazioni online protette sul sito alla pagina “Dona ora”;

Specificare nella causale: emergenza tornado Riviera del Brenta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento