rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Esodo di Pasquetta, strade chiuse sui Colli per traffico intenso: gli aggiornamenti

Traffico sostenuto ma senza incidenti. Grandissimo afflusso sul Monte della Madonna dove la strada è stata chiusa e in direzione del mare, anche al ritorno. Scorrevoli le autostrade

Come da previsioni si prospetta una giornata di traffico intenso sulle strade della provincia, anche grazie al clima mite e al sole che invogliano padovani e turisti a raggiungere le mete turistiche più gettonate. Ingente il dispiegamento di forze dell'ordine impegnate nel controllo della vibilità e delle condizoni degli automobilisti.

Zona Colli

Per il momento il traffico è scorrevole lungo tutte le strade del territorio e non si registrano particolari rallentamenti né incidenti. Occhi puntati sull'area dei colli Euganei, dove la viabilità è scorrevole ma in aumento. Il momento di maggiore afflusso è previsto per l'orario di pranzo e del primo pomeriggio. Sorvegliati speciali il passo Fiorine, nel comune di Teolo, e la zona del Monte della Madonna.

Il passo Fiorine

Alle 10.30 la piana e la zona pic nic si stanno già riempiendo e uno dei parcheggi è saturo. La strada per il momento resta aperta e abbastanza scorrevole, con gruppi di 5/6 auto che salgono a cadenza regolare ma senza creare ingorghi. Il tratto verrà probabilmente chiuso nel primo pomeriggio, in base al numero di persone e mezzi. Sul posto sono presenti gli agenti della polizia municipale di Teolo per controllare l'evolversi della situazione e una pattuglia della Polstrada.

Strada chiusa

La strada che sale verso il Monte della Madonna è stata chiusa alle 11.30 a causa del traffico molto intenso. Non si hanno al momento notizie sull'orario di riapertura. La polizia municipale di Teolo comunica che la zona del passo Fiorine è satura di veicoli e persone e la viabilità è fortemente rallentata, anche se non si registrano incidenti. Anche il centro di Teolo e le zone limitrofe sono interessate da traffico sostenuto ma senza ingorghi fissi.

Direzione mare

Particolarmente sostenuto il traffico sulle direttrici che da Padova portano verso il mare Adriatico, in particolare in direzione di Choggia e Sottomarina. Tantissimi i veicoli in marcia, sia all'andata che al ritorno, con code in diversi tratti che si protrarranno fino a sera inoltrata.

Autostrade

Altre zone calde sono i caselli autostradali della A4 in uscita da Padova, sia verso Venezia dove alcuni rallentamenti sono stati segnalati nella prima mattinata, sia in direzione del lago di Garda, dove il traffico si prevede che sarà sostenuto anche nei prossimi weekend. Dopo i rallentamenti della mattinata, nel pomeriggio il traffico autosrdadale si è riassorbito e alle 16 tutte le tratte che attraversano la provincia sono abbastanza scorrevoli. Numerose le pattuglie impiegate nelle operazioni di controllo.

Fine giornata

Alle 21 il traffico è sotto controllo e abbastanza scorrevole ovunque, pur con grandi masse di veicoli soprattutto in direzione di Padova, di rientro dai colli e dal litorale. In autostrada non si registrango ingorghi. Le forze dell'ordine raccomandano prudenza e attenzione alla guida e proseguono i controlli serrati lungo le strade principali per monitorare la condotta di guida degli automobilisti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esodo di Pasquetta, strade chiuse sui Colli per traffico intenso: gli aggiornamenti

PadovaOggi è in caricamento