Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Il nuovo prefetto di Padova sarà Raffaele Grassi: Renato Franceschelli trasferito a Genova

Dopo 4 anni Franceschelli lascia Palazzo Santo Stefano per il capoluogo ligure e nella città del Santo arriverà l'ex questore di Reggio Calabria

Il prefetto Renato Franceschelli sarà trasferito a Genova mentre a Padova gli darà il cambio Raffaele Grassi, al momento prefetto di Foggia.

Il trasferimento

Il Consiglio dei ministri di lunedì 17 maggio, su proposta del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, ha approvato il cambio di guida per Palazzo Santo Stefano. Renato Franceschelli, che ha ricoperto la carica di prefetto di Padova per quattro anni, andrà a Genova mentre nella città del Santo arriverà Raffaele Grassi. Classe 1960, originario di Ferrara, Grassi ha lavorato per la polizia di Stato tra il 1988 e il 2019 e ha ricoperto anche il ruolo di questore di Reggio Calabria.

Il saluto 

«Al Prefetto Franceschelli - dichiara il Sindaco di Padova Sergio Giordani - va anzitutto un grande grazie per il lavoro svolto in questi anni nel nostro territorio e ovviamente anche un caloroso in bocca al lupo per il nuovo prestigioso incarico cui è stato assegnato. 
Come ho sempre detto la nostra città, al di là e oltre le parti politiche, ha avuto in questi anni la fortuna di avvalersi di figure Istituzionali di grande equilibrio e competenza che l’hanno accompagnata nello sviluppare le sue potenzialità e nel superare le difficoltà, anche nei momenti più duri. Sicuramente, anche per funzione, il Prefetto Franceschelli è stato la prima espressione di questo clima di concordia e garanzia per tutte le parti, di questo gli siamo grati. Non vi sono dubbi che il rigore Istituzionale, la capacità di mediazione e dialogo, oltre all’operatività nel gestire fenomeni complessi che hanno contraddistinto la sua permanenza a Padova, abbiano contribuito in maniera determinante a quanto di positivo si è sviluppato in tutti i campi nell’arco del suo mandato prefettizio. Con uguale calore saluto il nuovo Prefetto Raffale Grassi, che ho avuto già modo di sentire per congratularmi della nomina, trasferendogli da subito anche la volontà di continuare e rilanciare la proficua collaborazione in essere, avendo come orizzonte il bene della città e dei padovani».

Gli auguri

«Al Prefetto Renato Franceschelli formulo, a titolo personale ed istituzionale ed in rappresentanza dell’intera comunità della Provincia di Padova, un sincero ringraziamento per il lavoro svolto – dice Fabio Bui, presidente della Provincia di Padova – Un lavoro fatto di serietà, rigore, capacità di ascolto e di confronto, che ha incrociato momenti difficili e vicende delicate. In questi anni ho trovato nel Prefetto Franceschelli un interlocutore costantemente sensibile e profondamente preparato, che ha amato la nostra Provincia, la sua gente e le immense potenzialità di questa terra. Per noi è stato e sarà un esempio di rigorosa cultura istituzionale e di capacità di costruire virtuose sinergie. Al Prefetto Franceschelli formulo i miei auguri di buon lavoro per l’importante incarico che gli è stato affidato, nella certezza che l’esperienza maturata a Padova sarà molto utile per confermare e dimostrare anche alla guida della Prefettura di Genova il suo valore umano ed istituzionale. Al nuovo Prefetto di Padova, Raffaele Grassi – continua – voglio dare il benvenuto nella nostra Provincia. Sono certo che anche il Prefetto Grassi, al quale non faremo mancare sostegno e collaborazione, imparerà a conoscere ed amare Padova e la sua provincia come ha saputo fare il Prefetto Franceschelli». Si unisce anche il rettore del Bo, Rosario Rizzuto: «L’Università di Padova saluta il Prefetto Renato Franceschelli, che lascia Padova dopo 4 anni – afferma Rizzuto –. Persona di grande competenza, ha saputo coniugare al meglio il rigore istituzionale e la sua grande efficienza, con quel tratto ironico e la grande empatia che ha messo in ogni situazione. Laureato alla Federico II di Napoli, fondata nel 1224, ha trovato nell’ateneo patavino, anch’esso sulla soglia degli ottocento anni, un’Università “gemella” al quale si è appassionato, e di questo gli siamo molto grati. Mancherà a noi e a Padova, pur nella felicità per il suo successo professionale e per l’importante incarico ricevuto. Speriamo di riaverlo ospite in tutte le occasioni nelle quali potrà tornare a Padova. Al nuovo Prefetto, Raffaele Grassi, va il nostro caloroso benvenuto, nella speranza di incontrarlo presto e instaurare un rapporto di amicizia e collaborazione proficuo come quello con il suo predecessore». Anche il senatore in quota Udc, Antonio De Poli, ha commentato il trasferimento: «Esprimo il mio più sincero ringraziamento per il lavoro svolto, nella provincia di Padova, al prefetto Renato Franceschelli, che è stato un punto di riferimento in questi anni per il territorio. Al neo-prefetto Raffaele Grassi intendo rivolgere gli auguri di buon lavoro e le mie più sincere congratulazioni. Sono certo egli che saprà svolgere bene le sue funzioni in continuità con quanto fatto dal suo predecessore».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nuovo prefetto di Padova sarà Raffaele Grassi: Renato Franceschelli trasferito a Genova

PadovaOggi è in caricamento