Trasporta cibo congelato, ma la cella frigorifera segna venti gradi: distrutti 60 kg di pesce avariato

Gli agenti di polizia locale hanno subito notato che gli scatoloni di cartone contenenti pesce congelato a -18° (importato dalla Cina) presentavano vaste aree umide per il decongelamento in atto del pesce stesso

Nel pomeriggio di martedì 22 settembre una pattuglia in moto del reparto pronto intervento della polizia locale di Padova è intervenuta in via Norma Cossetto (nelle vicinanze di piazzale Stazione), dove un furgone dotato di cella isotermica stava scaricando cibo.

I fatti

Durante le operazioni di controllo del carico trasportato dal veicolo, gli agenti di polizia locale hanno subito notato che gli scatoloni di cartone contenenti pesce congelato a -18° - importato dalla Cina - presentavano vaste aree umide per il decongelamento in atto del pesce stesso. Motivo: il termometro in dotazione al veicolo, posizionato dentro alla cella frigorifera, segnava una temperatura di ben +20.5°. È stato quindi richiesto l'ausilio del servizio igiene alimenti e nutrizione dell'Ulss del settore veterinario che, giunto prontamente sul posto, confermava l'irregolarità della merce trasportata, misurando una temperatura interna degli alimenti di +14°. È stata dunque disposta la distruzione dei cinque scatoloni di pesce avariato (per un peso di oltre 60 kg) e comminata una sanzione di 1.000 euro per il trasporto di cibo effettuato in condizioni precarie.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade insanguinate: perde il controllo dell'auto sui Colli, muore noto barista di 31 anni

  • Tragedia nel pomeriggio: auto esce di strada, morto un 19enne e grave un coetaneo

  • Lutto in questura a Padova: si è spento all'età di 36 anni l'agente delle volanti Michele Lattanzi

  • Coronavirus, Zaia: «Scommettiamo che prima di aprile il virus non se ne andrà?»

  • Violenza in Prato della Valle contro gli agenti di polizia: 4 operatori feriti, 5 arresti

  • Malore improvviso: è mancato nella notte il Primo Dirigente Medico della Polizia di Stato, Massimo Puglisi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento