menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autobus di linea, i sindaci avrebbero “pagato per anni il non dovuto”: la denuncia di Barison

Il problema riguarderebbe i Comuni della cintura urbana padovana che usufruiscono delle tratte extraurbane, ma il portavoce di Fratelli d’Italia spiega: “Sono già rimborsate in gran parte dalla Regione Veneto”

“Sembra che i sindaci dei Comuni della cintura urbana padovana che usufruiscono delle tratte extraurbane effettuate con i mezzi di BusItalia abbiano pagato per anni il non dovuto”: la ‘denuncia’ è servita. Ed è firmata Massimiliano Barison.

“Tratte extraurbane rimborsate dalla Regione”

Il portavoce padovano di Fratelli d’Italia fa ‘scoppiare la bomba’. O meglio, solleva un problema che potrebbe ingrandirsi in futuro: “Dagli inizi del 2000 ad oggi sono state versate decine di milioni nonostante le tratte extraurbane siano rimborsate in grande parte dalla Regione Veneto. Una convenzione stipulata dal comune di Padova, rinnovata annualmente con molti comuni limitrofi, prevede un canone al fine di avere percorsi degli autobus cittadini sul loro territorio comunale, i cosiddetti ‘servizi aggiuntivi’. Ma la Regione Veneto sostiene già il costo dei chilometri percorsi dagli autobus una volta varcato il confine di Padova, per il 75% del costo del biglietto”.

“Versati circa 30 milioni di euro”

Conclude Barison: “Ad oggi sono stati versati circa 30 milioni dai comuni, inizialmente ad APS e successivamente a BusItalia, ed il rischio è che molti sindaci potrebbero ora rifiutare di versare una seconda volta il chilometraggio già coperto dalla Regione e che si possano avviare pratiche legali e amministrative devastanti per le casse padovane. Invito la Giunta padovana e il vice sindaco Lorenzoni a chiarire la vicenda e a riferire pubblicamente i dati e le modalità di rimborsi qualora dovuti e a spiegare come attingerà ai fondi economici per l’eventuale rimborso. Sono molto preoccupato per questa situazione estremamente delicata”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento