menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guasto alla linea elettrica, treni in forte ritardo sulla Venezia-Milano

I disagi sia in partenza che in arrivo tra le 8.45 e le 10.40 di lunedì mattina hanno interessato anche lo scalo padovano. Convogli soppressi, autobus sostitutivi e ritardi fino a due ore per un problema tecnico

Convogli soppressi, ritardi anche di due ore. Una mattinata da dimenticare per i viaggiatori della linea ferroviaria Milano-Venezia, che hanno iniziato la settimana con un serie di disagi e attese prolungate. All'origine delle difficoltà c'è un guasto alla linea elettrica verificatosi tra i territori delle province di Verona e di Vicenza (fra San Bonifacio e Altavilla) sul binario in direzione Venezia, con inevitabili conseguenze sia sulle Frecce che sui regionali anche in arrivo e in partenza da Padova, e diretti allo scalo lagunare.

RITARDI, CANCELLAZIONI E AUTOBUS SOSTITUTIVI. Durante l’intervento di ripristino da parte dei tecnici di Rfi la circolazione è proseguita a senso alternato sul binario in direzione Milano. È stato attivato un servizio di autobus sostitutivi fra Verona e Vicenza. Cinque Frecce hanno registrato ritardi da 15 a 60 minuti e tre treni regionali da 30 a 120. Tre regionali sono stati cancellati e 4 limitati nel loro percorso.

TRENI INTERESSATI. Tra le partenze si registra un ritardo di più di 45 minuti sul FrecciaBianca 9711 delle 11. Per quanto riguarda gli arrivi il regionale 2711 da Verona ha un ritardo di due ore (arrivo programmato 9:48, arrivo previsto 11:48); il FrecciaBianca 9711 da Milano ha un ritardo di 47 minuti (arrivo programmato 11:10, arrivo previsto 11:54); 31 minuti di ritardo per il regionale 20821 da Vicenza (arrivo programmato 9:25, arrivo previsto 9:56), 37 minuti per il regionale 2715 da Verona (arrivo programmato 11:48, arrivo previsto 12:31).

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento