rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca Montà / Via Giuseppe Mazzini

Scoppia la lite tra richiedenti asilo, ferito anche un volontario della Cooperativa

L'episodio è successo ad inizio settembre in un appartamento di via Mazzini a Tribano. Due siriani ieri sono stati denunciati in concorso le lesioni personali

Caos migranti a Tribano. Nei primi giorni di settembre a Tribano in un appartamento di via Mazzini gestito da una cooperativa, due cittadini siriani hanno cominciato a litigare per futili motivi. Nella contesa si è intromesso uno dei volontari della cooperativa nel tentativo di raffreddare gli animi, ma il suo intervento non ha sortito gli effetti sperati. Ne è nata una colluttazione nella quale il volontario della cooperativa, ma anche i due siriani sono rimasti feriti seppur in maniera non grave. Il responsabile della struttura si è fatto refertare all'ospedale di Monselice, le sue condizioni non destano preoccupazione. Terminati gli accertamenti del caso oggi, 19 settembre, i carabinieri della locale stazione di Tribano hanno denunciato in concorso i due siriani, rispettivamente di 20 e 28 anni, per lesioni personali.

Il sindaco

Sulla vicenda è intervenuto il primo cittadino Massimo Cavazzana che ha riferito: «Come amministrazione comunale, in collegamento stretto con la Prefettura, stiamo facendo di tutto per integrare questi ragazzi che ruotano sul nostro territorio. Ne abbiamo una media di dieci massimo dodici, ma ruotano velocemente e non sono mai gli stessi. Gli proponiamo corsi di italiano e gli proponiamo lavoretti socialmente utili che permettano loro di prendere confidenza con il tessuto sociale e in un certo senso li facciano sentire utili alla comunità. So che è un percorso difficile, ma noi facciamo di tutto per riuscirci».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia la lite tra richiedenti asilo, ferito anche un volontario della Cooperativa

PadovaOggi è in caricamento