menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Call center truffa anziana e le fa un contratto al telefono a Casalserugo

Un cambio di gestore dell'energia elettrica non autorizzato, costato ad una 75enne padovana 118 euro. La donna è stata contattata telefonicamente. Poi le bollette. Del caso si sta occupando Federcontribuenti

Anziana raggirata e convinta per telefono da un call center a stipulare un contratto con un altro gestore dell'energia elettrica. L'ennesimo caso di truffa, a Casalserugo. Vittima una signora di 75 anni.

LA TRUFFA. La donna non ha mai firmato alcun documento. Tutto sarebbe avvenuto nel corso di una conversazione al telefono, in cui la persona dall'altra parte della cornetta ha incalzato e confuso l'interlocutrice, che, alla fine, dopo 6 mesi, si è trovata a pagare i costi di attivazione della nuova utenza: una bolletta da 118 euro, che la donna, per paura di rimanere senza corrente, ha pagato.

FEDERCONTRIBUENTI. L'episodio è stato raccontato al sindaco Elisa Venturini, e ora, della questione, si sta occupando Federcontribuenti, che si è attivata per chiedere, oltre ai danni, che l'azienda annulli il contratto, accollandosi le spese per il ritorno al vecchio gestore e restituendo alla donna i soldi versati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento