menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finiti operatori Enel si aggirano nel Cittadellese, truffata un'anziana

Un uomo suona alla porta di una 87enne, residente nella città murata. Con la scusa di un controllo alle prese di corrente, l'impostore arraffa monili in oro e 300 euro in contanti. Indagano i carabinieri

Nella mattinata di martedì, si presenta sull'uscio della porta di casa di un'anziana 87enne di Cittadella come operatore Enel ma in realtà è un predone sotto finte vesti. L'anziana lo fa entrare e in pochi istanti, con la scusa di un controllo alle prese, l'uomo arraffa quanto trova.

FURTO. Il bottino è di vari monili in oro e 300 euro in contanti. Sul caso indagano i carabinieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento