Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Figlia sventa furto fede ad anziana madre da finti tecnici dell'acqua

Due uomini, venerdì, a Sarmeola di Rubano, hanno inscenato un falso controllo delle tubature dell'acqua per sottrarle l'anello al dito. Il provvidenziale ritorno della familiare li ha disturbati e indotti alla fuga

Venerdì mattina, a Sarmeola di Rubano, due persone sui 50 anni, con accento veneto, hanno bussato alla porta di una signora anziana, esibendo un cartellino e sostenendo di dover effettuare dei controlli alle tubature dell’acqua, per monitorare presunte fuoriuscite di ferro. Sono riusciti in questo modo ad accedere all’interno della casa e rapinare la donna della fede, convincendola che "nell'acqua c'era qualcosa che poteva farle prendere fuoco". Il provvidenziale ritorno della figlia li ha disturbati e indotti alla fuga.

SEGNALARE A ETRA. "Gli operatori Etra non chiedono mai di accedere all’interno delle case – ricorda il presidente del consiglio di gestione, Stefano Svegliado – Se si presenta qualcuno alla porta, va segnalata subito la situazione a Etra chiamando il numero verde del servizio idrico, 800 566 766".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Figlia sventa furto fede ad anziana madre da finti tecnici dell'acqua

PadovaOggi è in caricamento