Truffa anziani: si fingono operatori Enel, rubano gioielli e suppellettili

Una 75enne di Fontaniva viene raggiunta nella sua abitazione di via Campanello nella giornata di mercoledì e con la scusa di un controllo contatori, rimane vittima di furto per oltre 1000 euro

Finti operatori Enel, con la scusa di un controllo ai contatori, rubano suppellettili e monili in oro per un valore di oltre 1000 euro. A denunciare i fatti ai carabinieri, una 75enne di Fontaniva che nella giornata di mercoledì si è imbattuta in questi due impostori.

RAGGIRO. I due falsi elettricisti si sono presentati alla porta dell'anziana signora, in via Campanello e con fare apparentemente insospettabile si presi gioco della donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inferno in autostrada: esplode tir, carbonizzato l'autista, feriti due lavoratori

  • Tragedia in serata: uomo azzannato dai suoi rottweiler viene trovato senza vita dalla compagna

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi

  • Sorpresa dalle previsioni meteo: neve in arrivo anche a Padova e provincia?

  • Scopre due persone che dormono nel suo garage: una era la proprietaria dell'immobile

  • Dormiva in un camper a Monselice una ricercata su cui pendeva una condanna a 10 anni

Torna su
PadovaOggi è in caricamento