menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto: archivio)

(foto: archivio)

Truffe telefoniche agli anziani: fingono l'incidente di un parente per derubarli

Due casi analoghi si sono verificati nella giornata di giovedì ai danni di un 90enne e di una 83enne. Nessuno dei due però ha abboccato, mandando a monte l'inganno

Stavolta le vittime non ci sono cascate, facendo fallire i tentativi di raggiro. La pretica è però tristemente diffusa e la polizia sta analizzando i due casi più recenti per risalire agli autori. Sono due le segnalazioni giunte alla centrale operativa della questura giovedì pomeriggio, incredibilmente somiglianti.

Il finto incidente

Il primo a chiamare è stato un ragazzo di Padova, nipote di un uomo di 90 anni nonché arma utilizzata dai truffatori per ingannare l'anziano. Qualche ora prima infatti l'uomo aveva ricevuto una chiamata sul numero fisso della sua abitazione. In quel momento era solo e all'altro capo della cornetta una voce sconosciuta lo aveva gettato nel panico: «Suo nipote ha avuto un incidente stradale, servono subito dei soldi per pagare i danni ed evitare le vie legali. Mando qualcuno a prenderli». Fortunatamente l'uomo non si è lasciato abbindolare, ha riattaccato e chiamato il nipote assicurandosi che stesse bene. Il giovane a quel punto ha segnalato il tutto al 113, nella speranza di aiutare a individuare il misterioso truffatore.

Il secondo tentativo

Quella del falso incidente è una tecnica diffusa per spaventare e convincere gli anziani, spesso attuata "a tappeto". Poco dopo è infatti arrivata in questura una seconda telefonata. Stavolta a chiamare era una donna di 83 anni residente in via Carlo Bettella. Identico il copione, con lo sconosciuto che millantava un grave incidente a una parente. Anche in questo caso la vittima non ha dato credito alla chiamata, ma ha immediatamente segnalato l'accaduto alla polizia. Si indaga ora per capire se si possa trattare dello stesso autore e se abbia agito (come spesso accade) con la complicità di altre persone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento