menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finge una collisione tra due auto ma la vittima non cade nella truffa: 50enne denunciato

Ha fatto segno alla vittima di fermarsi e le ha detto che le loro auto si erano scontrate. Voleva 300 euro come riparazione al danno ma non gli è andata bene: la donna non si è fatta ingannare e ha insistito per chiamare le forze dell'ordine

Ha tentato di raggirare la vittima fingendo che le loro auto si fossero scontrate e pretendeva dei soldi. Ma non è riuscito nel suo intento ed è stato denunciato.

Il fatto

Era lo scorso 20 marzo quando una 46enne di Piazzola sul Brenta stava percorrendo la Sp47 a bordo della propria auto. Ad un certo punto ha sentito un forte rumore provenire dall’esterno, come se qualcosa avesse colpito la carrozzeria. Guardandosi attorno ha notato che l’uomo che guidava dietro di lei le faceva segno di accostare. La 46enne si è fermata e ha affrontato l’uomo, un 50enne di Rubano, noto alle forze dell’ordine e con precedenti. Quest’ultimo le ha detto che le due auto si erano scontrate e voleva 300 euro come riparazione. La donna non si è lasciata intimidire e gli ha risposto che se era davvero così avrebbero compilato i moduli da consegnare all’assicurazione, oppure avrebbe chiamato le forze dell’ordine. Il 50enne, capendo di non riuscire a ottenere nulla, è scappato via. La donna ha informato i carabinieri che hanno rintracciato l’uomo e lunedì 29 marzo lo hanno denunciato per tentata truffa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento