menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Falsifica e intesta 17 contratti a società sportiva per le provvigioni

Un 45enne padovano ha falsificato dati e firme dei responsabili della società. Il presidente si è visto arrivare i conti salati e ha inoltrato la denuncia alla polizia: truffa, falsità materiale e sostituzione di persona

Con timbri e firme false era riuscito ad attivare 17 contratti telefonici, facendo in modo che fossero intestati ad una società dilettantistica di Vasto, in provincia di Chieti. Poi aveva percepito le relative provvigioni per centinaia di euro. Per questo un 45enne, residente in provincia di Padova, è stato denunciato per truffa, falsità materiale commessa da privato e sostituzione di persona.

LA DENUNCIA. A scoprire la truffa gli agenti della polizia di Vasto che, dopo la denuncia del presidente della società sportiva, che si era visto arrivare conti telefonici troppo salati, in breve tempo è risalito all'impostore, attraverso il numero di conto corrente in cui venivano versate le provvigioni.

PADOVANO SCOPERTO. Gli agenti hanno quindi sentito i dipendenti dell'agenzia mandataria dei contratti telefonici, scoprendo l'identità di chi li aveva sottoscritti: il 45enne, già noto alle forze dell'ordine per episodi simili aveva usato i dati e i timbri della società per compilare 17 nuovi contratti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento