La truffa e la beffa: imbrogliato dalla escort, inventa la rapina e viene denunciato

Una vicenda paradossale, che si è ritorta contro un padovano. La prostituta scappa con i soldi senza consumare e lui finge di essere stato rapinato ma le indagini lo incastrano

Una donna in difficoltà, il complice che entra in casa, lo deruba e, scappando, lo ferisce trasformando il reato da semplice furto a rapina. Una spiacevole vicenda, che però è risultata ben diversa dalla realtà e che è costata una denuncia a un 34enne padovano.

Una vicenda poco convincente

Questo il racconto fatto dall'uomo ai carabinieri di Solesino quando, domenica 19 agosto, ha denunciato di essere stato rapinato di 250 euro. Avrebbe soccorso una ragazza rimasta senza benzina e, approfittando della distrazione, un complice sarebbe entrato in casa rubando il portafoglio del malcapitato e procurandogli un taglio alla mano nel tentativo di fuggire. Una storia strana, che non ha convinto gli inquirenti a causa di tante contraddizioni e ripensamenti.

La verità viene a galla

Dopo una settimana la situazione si è ritorta contro il 34enne, che ora dovrà rispondere di simulazione di reato. Il suo racconto non tornava e, messo di fronte alle incongruenze, alla fine ha confessato: nessuna rapina, i soldi li aveva presi una prostituta. Il sabato precedente l'uomo ha contattato una escort tramite un sito di incontri. Alle 2 di notte la donna si è presentata nel suo appartamento, facendosi consegnare i 250 euro pattuiti e allontanandosi senza consumare il rapporto. Fuori la aspettava un complice in auto che l'ha portata via di corsa, lasciando il povero cliente insoddisfatto e senza denaro.

Doppia denuncia

Disperato, il padovano aveva inventato l'improbabile rapina per incastrare la ragazza senza rimetterci la faccia. Lei, identificata in una romena 28enne residente a Monza, è stata denunciata per truffa, ma la stessa sorte è toccata alla vittima, colpevole di aver simulato un reato mai avvenuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vive in casa con il cadavere del fratello, morto da tre mesi: dramma nella Bassa Padovana

  • Il Bacchiglione restituisce un corpo: è la mamma di Bovolenta scomparsa lunedì

  • Si fa accreditare oltre 11mila euro cambiando l'Iban sulla fattura, ma il trucco online viene scoperto

  • Cadavere lungo l'argine: il tragico gesto forse legato a problemi lavorativi

  • Vede lo scooter a bordo strada, non si accorge dell'uomo a terra e lo travolge: un morto

  • Fuggi fuggi all'Ikea: scatta l'allarme antincendio, negozio evacuato a tempo di record

Torna su
PadovaOggi è in caricamento