In fuga dopo il viaggio in taxi: truffa il tassista e non paga un centesimo

La polizia sta cercando di rintracciare un giovane che, arrivato da Treviso, è scappato senza pagare i quasi 200 euro segnati dal tassametro. L'allarme lanciato dal guidatore

Un lungo percorso che avrebbe dovuto fruttare un buon guadagno, peccato che il giovane ospite se la sia data a gambe viaggiando di fatto a costo zero.

Colpo di scena

La chiamata alla centrale di polizia è arrivata giovedì alle 13.20. All'altro capo del telefono un tassista, che chiedeva aiuto per rintracciare un cliente decisamente poco onesto. Lo aveva raccolto a Treviso dopo aver concordato un appuntamento per portarlo fino a Padova. Arrivati in via Salerno, nel quartiere Sacra Famiglia, ha accostato e atteso il pagamento: il tassametro segnava 170 euro. Con una mossa fulminea il ragazzo sul sedile posteriore è balzato fuori dallo sportello, scappando senza pagare.

Le indagini

L'autista non è riuscito a fermarlo e ha aspettato circa 40 minuti prima di chiamare la polizia, tempo in cui il cliente furbetto ha fatto perdere le proprie tracce. Sul caso indagano gli agenti, che raccolta la testimonianza del truffato e la descrizione del ragazzo, stanno cercando di dargli un nome e un volto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Inferno in autostrada: esplode tir, carbonizzato l'autista, feriti due lavoratori

  • Tragedia in serata: uomo azzannato dai suoi rottweiler viene trovato senza vita dalla compagna

  • Sorpresa dalle previsioni meteo: neve in arrivo anche a Padova e provincia?

  • Scopre due persone che dormono nel suo garage: una era la proprietaria dell'immobile

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi

  • Rubano un'auto con dentro un bimbo e si schiantano: tre ladri in manette, erano ubriachi

Torna su
PadovaOggi è in caricamento