menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In fuga dopo il viaggio in taxi: truffa il tassista e non paga un centesimo

La polizia sta cercando di rintracciare un giovane che, arrivato da Treviso, è scappato senza pagare i quasi 200 euro segnati dal tassametro. L'allarme lanciato dal guidatore

Un lungo percorso che avrebbe dovuto fruttare un buon guadagno, peccato che il giovane ospite se la sia data a gambe viaggiando di fatto a costo zero.

Colpo di scena

La chiamata alla centrale di polizia è arrivata giovedì alle 13.20. All'altro capo del telefono un tassista, che chiedeva aiuto per rintracciare un cliente decisamente poco onesto. Lo aveva raccolto a Treviso dopo aver concordato un appuntamento per portarlo fino a Padova. Arrivati in via Salerno, nel quartiere Sacra Famiglia, ha accostato e atteso il pagamento: il tassametro segnava 170 euro. Con una mossa fulminea il ragazzo sul sedile posteriore è balzato fuori dallo sportello, scappando senza pagare.

Le indagini

L'autista non è riuscito a fermarlo e ha aspettato circa 40 minuti prima di chiamare la polizia, tempo in cui il cliente furbetto ha fatto perdere le proprie tracce. Sul caso indagano gli agenti, che raccolta la testimonianza del truffato e la descrizione del ragazzo, stanno cercando di dargli un nome e un volto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento