menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa, intasca l'acconto ma non fa i lavori: impresario edile denunciato

Il titolare di una ditta edile si era fatto consegnare dal committente, il proprietario di un capannone a Fontaniva, 1800 euro per l'impermeabilizzazione dell'edificio, opera poi mai iniziata

Si era fatto consegnare un anticipo di 1800 euro. Poi però, i lavori di impermeabilizzazione per i quali si era accordato con il proprietario di un capannone a Fontaniva non li aveva mai iniziati.


DENUNCIATO PER TRUFFA. Ad ogni sollecito del committente, l'impresario edile, I.C.P., 31enne romeno residente a Padova, forniva vaghe risposte o comunque portava materiale non idoneo ai lavori o comunque insufficiente: 4-5 rotoli di guaina anziché i 60-65 necessari per eseguire l'opera. Nei confronti dell'artigiano è quindi scattata la denuncia a piede libero per truffa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento