menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa on line, versa la caparra per l'auto ma dopo il pagamento spariscono gli inserzionisti

Un giovane di Vescovana voleva acquistare una Lancia Y su un noto sito di annunci e ha versato 200 euro come acconto a due fratelli piemontesi che poi si sono resi irreperibili

Hanno messo in vendita una macchina su un sito, si sono fatti dare una caparra e poi sono spariti. I carabinieri hanno deferito in stato di libertà per truffa due fratelli di 43 e 48 anni residenti a Torino.

TRUFFA ON LINE.

Un 19enne di Vescovana, dopo aver letto un annuncio on line che proponeva una Lancia Y per 2500 euro, li ha contattati per acquistare l’autovettura. Accordatisi sul prezzo e sulla caparra, il giovane ha versato 200 euro su un conto Postepay. I due da quel momento si sono resi irreperibili. Il padovano si è rivolto ai carabinieri che hanno intercettato i due fratelli e li hanno denunciati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento