Cronaca

Truffa, vende auto storica sul web: fotocopia assegno da 48mila euro e lo deposita

L'uomo di origini campane ha messo in vendita una macchina on line, un appassionato di Carmignano ha tentato di comprarla ed è stato truffato

Truffa prima un ignaro cittadino che risponde a un annuncio su un sito per acquistare on line, poi raggira l'ufficio postale depositando una fotocopia dell’assegno.

ASSEGNO FOTOCOPIATO.

I carabinieri hanno denunciato un napoletano di 27 anni, F.F. che ha messo in vendita su Subito.it un auto storica del valore di 48mila euro. A tentare di acquistarla un appassionato di Carmignano di Brenta. L’uomo per il pagamento si è fatto spedire la fotocopia dell’assegno circolare, poi è riuscito a stampara, riproducendolo fedelmente e infine è andato a depositarlo in un ufficio postale campano. Una volta presenti i soldi nel conto corrente ha iniziato a prelevarli, senza mai consegnare la vettura. Il 27enne è stato denunciato per truffa, ricettazione e riciclaggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa, vende auto storica sul web: fotocopia assegno da 48mila euro e lo deposita

PadovaOggi è in caricamento