Versa l'acconto per acquistare un cellulare via Internet, ma i venditori scompaiono: denunciati

Vittima della truffa online un uomo di Selvazzano Dentro: aveva già pagato 240 euro, senza però ricevere il telefonino

La truffa corre sul Web. Ma viene scoperta: i Carabinieri di Selvazzano Dentro hanno denunciato due uomini per un “bidone” online.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I FATTI

Vittima del raggiro un selvazzanese di 58 anni, che aveva contattato via Internet un 40enne e un 42enne per acquistare un cellulare: dopo l'accredito di 240 euro versato su una tessera PostePay i due trufftori sono diventati irreperibili. E il telefonino non è mai arrivato a destinazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in serata lungo la Pelosa: morti due padovani, un ferito grave

  • Violenta e lunga grandinata nel Padovano: chicchi grandi come noci e danni

  • Le acque del Bacchiglione restituiscono un corpo. Accanto l'auto abbandonata

  • Coronavirus, Navalesi: «In Veneto il virus è clinicamente morto, oggi il problema è sotto controllo»

  • Zaia: «Dal primo giugno via la mascherina. Si indossa solo quando serve»

  • Coronavirus, Zaia: «L'Azienda Ospedaliera di Padova? Nessuno mette in discussione Flor»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento