menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Automobili in vendita online: il web continua a mietere vittime nel Padovano

Altri due casi, pochi giorni dopo gli ultimi episodi, con protagonisti due uomini padovani raggirati durante l'acquisto di due veicoli. Entrambi i truffatori sono stati denunciati

Doppia truffa in provincia: a trainare è sempre il settore automobilistico, che continua a mietere vittime nel Padovano. A cadere nella trappola di due sedicenti venditori sono stavolta un 64enne di Este e un impiegato di Terrassa.

Este

Il primo truffatore individuato e denunciato dai carabinieri di Este è un 22enne romano con precedenti nel campo del raggiro informatico. Il giovane ha pubblicato sul portale Autoscout24 l'annuncio di vendita di una Alfa Romeo Giulietta al costo di 24mila euro. A farsi avanti per l'acquisto è stato un uomo della città atestina, che è andato fino a Rieti per visionare e provare l'auto. Dopo l'incontro l'acquirente si è convinto e al ritorno a casa ha versato i primi mille euro a titolo di caparra. Nei giorni seguenti il 64enne ha però avuto dei dubbi sulla professionalità del venditore e ha deciso di non concludere l'affare. A quel punto ha chiesto al romano di riavere il denaro, ma non ha mai ricevuto risposta. Dopo diversi tentativi andati a vuoto, il padovano si è rivolto ai carabinieri, che incrociando i dati forniti sono riusciti a risalire all'identità del giovane.

Terrassa Padovana

L'annuncio che ha tratto in inganno un uomo di Terrassa Padovana è stato invece pubblicato ad aprile sul sito Subito.it e riguardava una Fiat 500. Il padovano ha versato su una carta Postepay 1.200 euro per acquistare l'auto, come da accordi con il venditore, che poi come da copione è sparito dopo aver intascato la somma, senza mai consegnare il veicolo. Anche in questo caso l'unica soluzione per la vittima è stata rivolgersi ai militari di Bovolenta, che in un paio di settimane hanno rintracciato un 44enne di Reggio Emilia, già noto alla giustizia, anche lui denunciato per truffa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento