menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Versa denaro a un sedicente assicuratore che gli invia anche la falsa polizza: scatta la denuncia

Vittima del raggiro un 54enne di Carmignano di Brenta, contattato dopo aver cercato tariffe vantaggiose su Internet

L'evoluzione delle truffe colpisce anche le polizze assicurative. Fasulle, ovviamente: i carabinieri di Carmignano di Brenta hanno denunciato A.G., 35enne.

I fatti

La vicenda risale allo scorso gennaio, e la vittima del raggiro è un 54enne alla ricerca della tariffa più vantaggiosa possibile per la propria polizza assicurativa. Una "caccia" che viene effettuata su Internet, tanto che dopo aver inserito i propri dati in vari motori di ricerca l'uomo viene contattato dal sedicente agente di una società di assicurazione, il quale gli propone un'offerta. La vittima, attratta dalla bassa cifra, cade nel tranello e versa 232 euro sulla carta PostePay del finto assicuratore, il quale si premura addirittura di girare via Whatsapp i falsi documenti al 54enne. Da qui la denuncia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento