menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I profumi oggetto della truffa

I profumi oggetto della truffa

Finto rappresentante di profumi vende acqua colorata: truffato centro estetico

L'episodio il 9 giugno, in un negozio di Granze. Raggirate di 200 euro la proprietaria e una cliente. Il malvivente è stato individuato grazie alle registrazioni delle telecamere del paese

Spacciandosi per un rappresentante di profumi, si era recato in un negozio di estetica e, dopo aver raggirato la proprietaria 33enne e una cliente 47enne, facendo loro annusare essenze di alcuni profumi, aveva venduto alle donne per 200 euro cinque confezioni di quella che successivamente si sarebbe rivelata essere della semplice acqua colorata.

INCASTRATO DALLE TELECAMERE. L'episodio risale al 9 giugno scorso, a Granze, nella Bassa padovana. A distanza di mesi, venerdì mattina, i carabinieri della stazione di Vescovana hanno denunciato a piede libero per truffa l'autore del raggiro: C.N., 36enne napoletano, nullafacente, con precedenti specifici. I militari dell'arma, dopo aver raccolto le denunce delle due donne, acquisite alcune immagini del circuito di videosorveglianza comunale e raccolte altre utili testimonianze, sono riusciti a risalire alla targa del mezzo, una Citroen C4, non di proprietà, ma in uso al truffatore, e, da questa, all'uomo, denunciato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento