menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rabarama in mostra a Firenze

Rabarama in mostra a Firenze

Presunta truffa ai danni Rabarama Perquisizioni nella galleria d'arte

Il nucleo tributario della Guardia di Finanza di Venezia, giovedì mattina, avrebbe raccolto materiale cartaceo e informatico utile ad accertare l'eventuale responsabilità dei titolari nei confronti dell'artista

Giovedì mattina, gli uomini della Guardia di Finanza di Venezia avrebbero perquisito la galleria d'arte padovana che portò alla notorietà la scultrice Paola Epifani, in arte Rabarama. L'artista infatti, come riportano i quotidiani locali, avrebbe accusato di truffa i titolari, cui sarebbe legata da un contratto commerciale decennale. Secondo Epifani, delle percentuali relative alle opere vendute, le sarebbe stato corrisposto poco e niente.

LE PERQUISIZIONI. Gli uomini del nucleo tributario avrebbero fatto visita non solo alla galleria, ma anche all'abitazione dei titolari e alla sede bresciana in cui venivano organizzate le televendite. Il materiale informatico e cartaceo sequestrato verrà esaminato per accertare il presunto reato di truffa da parte della galleria d'arte ai danni dell'artista.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento