rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Cronaca

Truffe online e assicurative: sette denunciati dai carabinieri per i due casi più recenti

Un 21enne si è fatto versare più di 6 mila euro da un uomo che voleva vendere una scala online. Un libero professionista è stato truffato da finti assicuratori

Prosegue il lavoro dei carabinieri sul fronte delle truffe online. Due le più recenti: un 21enne che ha tratto in inganno il venditore facendosi accreditare più di 6 mila euro, e dei finti assicuratori.

La truffa della scala

Nella mattinata di mercoledì 8 dicembre i carabinieri di Piove di Sacco hanno denunciato per truffa aggravata un 21enne di Fontaniva, originario del Burkina Fasu. In agosto il giovane aveva intavolato una trattativa online per l’acquisto di una scala. Ha ingannato il venditore, un 45enne di Sant’Angelo di Piove di Sacco, e mediante più operazioni si è fatto versare su una carta prepagata 6.684 euro.

La truffa assicurativa

Lo stesso giorno i carabinieri di Codevigo hanno denunciato per truffa in concorso 6 persone: un 20enne di Castelvolturno (Caserta), un 36enne di Arzano (Napoli), un 24enne di San Cipriano d’Aversa (Caserta), un 38enne di Mercato San Severino (Salerno), un 55enne di Macerata e un 47enne di Napoli, tutti pregiudicati. L’indagine è partita nel gennaio 2021 con la denuncia di un libero professionista di Correzzola. Gli indagati tra settembre 2020 e gennaio 2021 si sono finti intermediari assicurativi per conto di un’agenzia di broker online chiamata “Vivaldi Brokers”: a fronte di un pagamento di 890 euro su carte prepagate a loro intestate, hanno rilasciato 5 polizze assicurative temporanee per autovetture risultate false.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe online e assicurative: sette denunciati dai carabinieri per i due casi più recenti

PadovaOggi è in caricamento