menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa degli sconti in bolletta, AcegasAps: "Non stiamo inviando incaricati a casa"

La società mette in guardia i padovani da sedicenti operatori che si sono già presentati nei giorni scorsi da alcuni clienti dicendo di dover verificare la regolarità dei pagamenti delle utenze per applicare sconti

AcegasAps non sta inviando incaricati a domicilio per attività commerciali. È la stessa società a puntualizzarlo dopo che, in questi giorni, alcuni clienti padovani hanno segnalato di essere stati visitati a domicilio da soggetti che, presentandosi come operatori di una società incaricata da AcegasAps, dovrebbero verificare la regolarità dei pagamenti delle utenze, al fine di applicare uno sconto sulle future forniture ai clienti in regola con il saldo delle bollette.

IERI: ETRA METTI IN GUARDIA GLI UTENTI DA POSSIBILI TRUFFATORI

CONSIGLI ANTI-TRUFFA. AcegasAps, al fine di tutelare i clienti da possibili truffatori, ribadisce che di norma il controllo domiciliare delle utenze domestiche viene preannunciato con un avviso (apposto al portone del palazzo o comunicato al portiere) che indica il motivo, il giorno e l'ora della visita del tecnico. "Qualora i nostri dipendenti si presentino a domicilio per eseguire interventi tecnici o illustrare offerte commerciali - aggiunge la società -  sono sempre tenuti a esibire un tesserino di riconoscimento con intestazione dell’azienda e che in nessuna circostanza sono autorizzati a incassare o rimborsare denaro a domicilio".
 
UN CALL CENTER PER LE SEGNALAZIONI. L'invito dunque è di verificare sempre l’identità di tutti coloro che si presentano qualificandosi come incaricati di AcegasAps, pretendendo l’esibizione del tesserino di identificazione e verificando la correttezza dei dati riportati telefonando al call-center 800.237.313.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento