menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo specchietto dell'Alfa condotta dai truffatori

Lo specchietto dell'Alfa condotta dai truffatori

Truffa dello specchietto, 71enne nella rete di due nomadi poi identificati dalla polizia

L'episodio ha avuto luogo domenica, in zona Guizza a Padova. Due giovani, tra i 25 e i 30 anni, a bordo della proprio auto hanno seguito e avvicinato un uomo accusato di avergli creato un danno al mezzo

Due nomadi di 25 e 30 anni, nella giornata di domenica, a bordo della loro auto hanno seguito un 71enne in via Muzio Clementi, a Padova e, con la tecnica della truffa dello specchietto retrovisore hanno intimato all'anziano che li precedeva di accostare.

TRUFFA. A mezzo fermo, i due giovani hanno riferito al 71enne che aveva urtato il loro specchietto danneggiandoglielo. Non hanno voluto fare la constatazione amichevole preferendo farsi dare 20 euro dalla vittima, che solo una volta a casa, raccontato l'episodio alla moglie, ha compreso di essere stato truffato ed ha chiamato il 113.

L'intervento della polizia: guarda il video

TRUFFATORI IDENTIFICATI. Dalla descrizione fornita, i poliziotti sono riusciti a risalire agli autori che si trovavano ancora in zona parcheggiati in via Salvatore di Giacomo, zona Guizza. Bloccati, i due rom sono stati perquisiti e trovati in possesso dei 20 euro che l'anziano aveva consegnato loro poco prima e altri 50 euro ritenuti altro provento di truffa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento