La truffa dei falsi addetti del tribunale: "Vuoi l'auto? Devi pagare l'ufficio fallimenti"

Amara sorpresa per un padovano, vittima di un raggiro ordito da due persone che si sono spacciate per dipendenti del tribunale convincendolo a versare più di 5mila euro

Una coppia di truffatori è stata denunciata dopo aver imbrogliato un 46enne fingendosi dipendenti del tribunale.

False dipendenti del tribunale

Un 46enne di Galzignano è caduto nel tranello di due persone, senza scrupoli ma con diversi precedenti alle spalle. Un uomo e una donna, di 48 e 49 anni entrambi residenti a Due Carrare, hanno fatto leva sulla situazione economica della vittima. Sapendo che l'uomo aveva intenzione di acquistare una Land Rover, si sono recati a casa sua dove si è consumata la prima parte del raggiro. Presentandosi come addetti dell'Ufficio fallimenti del tribunale di Padova, lo hanno convinto a versare una ingente somma per poter procedere all'acquisto dell'automobile.

Truffatrici scomparse con il bottino

Il 46enne si è fidato, accettando di versare su una carta prepagata ben 5.500 euro. Dopo il pagamento ha atteso invano notizie dei sedicenti impiegati, che naturalmente con gli uffici giudiziari nulla hanno a che fare. Di loro e delle pratiche tanto attese nessuna notizia: alla fine l'uomo si è convinto a chiedere aiuto ai carabinieri di Galzignano che hanno portato a galla l'imbroglio. Rintracciati, i due pregiudicati sono stati denunciati per truffa in concorso. Quella del finto ufficiale è una tecnica assai collaudata per i truffatori. Spesso i malviventi si fingono appartenenti alle forze dell'ordine, tecnici, avvocati e puntano a vittime indifese o, come in questo caso, poco informate.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Tremendo frontale tra un'utilitaria e un camion, una donna muore nello schianto

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento