rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca Ponte San Nicolò

Truffe ad anziani: finto tecnico dell'acqua individuato e denunciato

Si tratta di un nomade 31enne residente a Ponte San Nicolò. Tre le persone raggirate in paese con la stessa scusa: li induceva a mettere soldi e gioielli in frigorifero per "proteggerli dall'inquinamento" e poi glieli arraffava

Spacciandosi per un tecnico dell’acqua, si introduceva all’interno delle abitazioni degli anziani e, intimorendoli con storie del tutto inventate, li induceva a tirare fuori soldi e gioielli di cui successivamente si impossessava, distraendo le ignare vittime.

A GENNAIO: Truffa simile a Carceri

IL RAGGIRO. I carabinieri di Ponte San Nicolò sono riusciti a risalire all'autore di almeno tre colpi simili messi a segno ai danni di altrettanti anziani del paese. Si tratta di un 31enne nomade, D.C.P., residente a Ponte San Nicolò, denunciato dai militari dell'arma per il reato di truffa continuata. Il giovane chiedeva agli anziani di riporre denaro e gioielli in frigorifero, dove, secondo la storia architettata, sarebbero stati al sicuro dall'inquinamento dell'acqua del rubinetto. Purtroppo, approfittando di un attimo di distrazione, si impossessava di contanti e oro facendo perdere le proprie tracce.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe ad anziani: finto tecnico dell'acqua individuato e denunciato

PadovaOggi è in caricamento