rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Camposampiero

Lotta alle truffe agli anziani: le regole d'oro dei carabinieri per la terza età

Nuovo incontro a Camposampiero a cura dei militari del maggiore Saccomanno, da sempre impegnati nell'insegnare alle persone anziane a difendersi da malintenzionati e approfittatori

Un incontro speciale, fortemente voluto dall'Arma e dall'amministrazione comunale, per mettere in guardia gli anziani dai truffatori, sempre più abili e spregiudicati.

Una piaga sociale

L'evento rientra nel più ampio progetto che i carabinieri stanno portando avanti negli ultimi mesi su tutto il territorio provinciale. Se da un lato le truffe consumate via web continuano a mietere vittime tra la popolazione più giovane che ha quotidianamente accesso a internet, anche gli anziani sono costantemente esposti ai raggiri architettati da persone senza scrupoli che approfittano della loro debolezza. 

Le truffe più diffuse

Fra i trucchetti più utilizzati quello di fingersi membri delle forze dell'ordine o tecnici che devono sistemare gli impianti di casa, spesso millantando problemi gravissimi e rischiosi per la salute. In questo modo i truffatori convincono gli anziani ad aprire la porta, li spaventano mandandoli in confusione e approfittano di un attimo di distrazione per arraffare tutto il possibile. Ci sono addirittura gruppi organizzati che mettono in piedi una farsa raccontando all'anziano che un suo parente è rimasto coinvolto di un grave incidente e necessita di soldi per pagare cure e avvocati. Le povere vittime, distrutte dalla notizia, spesso consegnano spontaneamente contanti e gioielli anche per migliaia di euro.

L'incontro

Per contrastare questi e molti altri episodi simili, i carabinieri organizzano eventi informativi come quello di giovedì 20 settembre. Il comandante della compagnia di Cittadella, maggiore Saccomanno, e il comandante della stazione di Camposampiero, maggiore Claudio Gerolimetto, hanno incontrato i membri dell'Associazione pensionati al patronato. Circa 40 i partecipanti, alla presenza del vice sindaco e assessore alla Sicurezza, Attilio Marzaro, del presidente Anc, Walter Fabbruccio, e del presidente del Circolo Signor, Sergio Fantinato.

Maggiore Saccomanno incontro con gli anziani-2

Le regole per non cadere in trappola

I militari hanno spiegato agli ospiti le regole d'oro per non cadere nelle grinfie dei truffatori, prima tra tutte quella di chiamare il 112 per qualsiasi necessità, anche quando si ha solo il sospetto di essere nei guai. Tra le altre buone norme, mai aprire la porta agli sconosciuti e non abbassare la guardia quando si viene avvicinati da persone che non si conoscono, anche per strada. Anche avere buoni rapporti con i vicini e controllarsi a vicenda aiuta, come pure non credere a vendite e promozioni a domicilio o a richieste di denaro da parte di tecnici e operai: nessun addetto di nessuna compagnia o azienda è autorizzato a ritirare soldi in contanti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta alle truffe agli anziani: le regole d'oro dei carabinieri per la terza età

PadovaOggi è in caricamento