menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffe agli anziani: il vademecum dell'Arma in un incontro a San Pietro Viminario

Il tenente colonnello Marco Turrini, il sindaco Federico Curzio e il luogotenente Giuffrida hanno spiegato alla platea come difendersi dai malfattori in maniera efficace

Un affollato incontro si è tenuto venerdì al patronato della Chiesa di San Pietro Apostolo di San Pietro Viminario. Dopo il saluto del sindaco Federico Curzio, il tenente colonnello Marco Turrini comandante della compagnia carabinieri di Abano Terme e il luogotenente Giuffrida, comandante della stazione di Tribano, hanno affrontato davanti a un'attenta platea di circa 50 persone il tema dell'odioso fenomeno delle truffe agli anziani.

L'incontro e le truffe

Durante l'incontro sono state Illustrate le principali tecniche utilizzate dai malfattori per carpire la fiducia delle loro vittime, presentandosi a casa e spacciandosi per finti appartenenti alle forze di polizia o come addetti a società del gas o dell'acqua, sedicenti avvocati o proponendo online la vendita di articoli a prezzi stracciati, o ancora avvicinando gli anziani in mercati e luoghi affollati per derubarli, simulando abbracci fraterni, portando via il portafogli o l'orologio. Tra i consigli forniti dall'Arma per tutelarsi da truffe e raggiri, quello di diffidare delle apparenze, non aprendo la porta di casa a sconosciuti o effettuando pagamenti in contanti a sedicenti venditori porta a porta. "Nessuna confidenza al telefono e su internet e mantenere un buon rapporto di vicinato. Ma soprattutto, in caso di necessità, non esitare a chiamare il 112"

Turrini 2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento