rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Al via la terza edizione della campagna contro le truffe agli anziani: Moreno Morello a Padova

Anche Anap Confartigianato Padova partecipa e propone uno spettacolo domenica 21 maggio, al Teatro Don Bosco di Padova

In casa, per strada, su Internet. Per gli anziani il pericolo di truffe, raggiri, furti e rapine è ovunque. L’arma migliore per difendersi consiste nel conoscere i trucchi usati dai malintenzionati e le situazioni a rischio. Anziani più informati e più sicuri, quindi. E’ proprio questo l’obiettivo della Campagna nazionale contro le truffe agli anziani, giunta quest’anno alla terza edizione, promossa da Anap, Associazione nazionale anziani e pensionati di Confartigianato, insieme con il Ministero dell’Interno, il Dipartimento della pubblica sicurezza – direzione centrale della polizia criminale, con il contributo della polizia di Stato, dell’arma dei carabinieri e del corpo della guardia di finanza.

LA CAMPAGNA. L’iniziativa è stata presentata mercoledì a Roma, nella sede di Confartigianato, alla presenza del ministro dell’Interno Marco Minniti, del capo della polizia e direttore generale della pubblica sicurezza Franco Gabrielli, del presidente di Confartigianato imprese Giorgio Merletti e del segretario generale della confederazione Cesare Fumagalli. Per Anap Confartigianato Padova era presente il presidente Raffaele Zordanazzo: “Padova è in prima linea nella promozione di questa fondamentale campagna – spiega. Per questo, domenica 21 maggio abbiamo organizzato lo spettacolo dal titolo Truffattori, un evento con Moreno Morello che si terrà al Teatro Don Bosco di Padova, alle ore 15”.

L'EVENTO. Lo show mira a svolgere un approfondimento sui mezzi con i quali si veicolano gli inganni, e sulle leve utilizzate dai “furbetti” per favorire gli equivoci. Si indaga sulla mentalità del truffatore medio, sulla sua punibilità curiosando, nei limiti del possibile, sui suoi guadagni. Si cerca pertanto di capire cosa succeda “dopo” la truffa, con una nota d’inchiesta. Spesso purtroppo, al truffatore bravo basta investire poco per guadagnare parecchio, in breve tempo e rischiando poco o nulla.

LE DINAMICHE. “Lo spettacolo proverà a spiegare tutto questo – precisa il presidente di Confartigianato Padova Roberto Boschetto. Riteniamo fondamentale conoscere il paradigma dell’inganno, le sue dinamiche, che sono ricorrenti”. Lo spettacolo è realizzato con il contributo della Regione Veneto e la collaborazione delle associazioni di categoria dei consumatori.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via la terza edizione della campagna contro le truffe agli anziani: Moreno Morello a Padova

PadovaOggi è in caricamento