menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre truffe: finto controllore dell'acquedotto, finto ispettore, finto avvocato e finto nipote

Mercoledì, la polizia è intervenuta a seguito di tre segnalazioni di truffa: in due casi, i malviventi hanno portato a termine la malefatta, in uno, invece, la vittima non ci è cascata

Un'anziana signora è stata vittima di una truffa, mercoledì a mezzogiorno, nella sua abitazione a largo Debussy a Padova.

IL FINTO CONTROLLORE DELL'ACQUEDOTTO. A denunciare l'accaduto alla polizia è stato il figlio della donna. La signora, mentre rincasava dal supermercato, sarebbe stata avvicinata al portone del palazzo da un giovane dal fare gentile, sulla trentina. Il ragazzo si sarebbe spacciato per un controllore dell'acquedotto, riuscendo, così, a farsi aprire la porta di casa. Insieme, vittima e impostore, sarebbero andati a controllare se dal balcone ci fossero perdite di acqua.

E IL COMPLICE: IL FINTO ISPETTORE. Nel frattempo, un complice rovistava tra le cose dell'anziana. Complice che, a sua volta, sorpreso dalla donna con in mano il suo portagioie, si sarebbe finto un ispettore, riferendo alla proprietaria di avere trovato il cofanetto sulle scale e suggerendole di andare a controllare che non avesse subìto un furto.

SECONDA TRUFFA: IL "FALSO AVVOCATO". Una seconda truffa è stata messa a segno in via Sperone a Padova, con l'ormai consolidata tecnica del "falso avvocato": un presunto parente coinvolto in un incidente ha bisogno di soldi. Il raggiro ha fruttato ai malviventi 3mila euro in contanti.

TRUFFA FALLITA. Infine, un ultimo episodio è stato segnalato al 113 alle 14.30. Una donna ha riferito che un italiano, senza inflessione dialettale, aveva chiamato al suo telefono fisso simulando un raffreddore e fingendosi un nipote e di avere fatto un incidente, sostenendo di avere bisogno di gioielli o soldi perché altrimenti avrebbe perso i punti della patente. La signora non ci è cascata ed ha riagganciato.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento