menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffe on line senza fine: dall'aeromodellismo alle polizze assicurative, due denunciati

I carabinieri hanno raccolto la segnalazione di due cittadini padovani e sono risaliti agli autori dei raggiri. In entrambi i casi sono state usate delle carte PostePay

Continuano senza sosta le truffe perpetrate ai danni di ignari cittadini che vengono tratti in inganno da persone senza scrupolo che utilizzano le più disparate tecniche per i loro affari.

L'aeromodellissmo

I militari della stazione di Tombolo hanno denunciato un uomo di 34 anni residente in provincia di Brescia che ad aprile ha contattato un inserzionista padovano di 70 anni che aveva messo in vendita on line un modello acrobatico per volo vincolato. Il malfattore si è fatto versare su una PostePay la somma di 150euro, senza mai recapitare il modellino all'anziano.

La polizza falsa

I carabinieri di Agna hanno poi denunciato in stato di libertà un 24enne di Santa Maria Capua Vetere nel casertano, già noto alle forze dell'ordine, che ha venduto tramite un sito dedicato una polizza assicurativa per automobili, risultata poi falsa, a un 31enne che vive a Candiana. Anche in questo caso la persona truffata ha versato i soldi in una PostePay.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento