Ubriaco, aggredisce tre agenti della penitenziaria: nella cella una distilleria artigianale

Un nordafricano in carcere per violenza sessuale si è scagliato contro tre agenti della penitenziaria dopo che questi avevano scoperto che distillava la frutta

Si è costruito una distilleria artigianale all'interno della sua cella, producendo una sottospecie di grappa per ubriacarsi e aggredire gli agenti di polizia penitenziaria. L'episodio è avvenuto giovedì sera nel carcere Due Palazzi di Padova. Risultato? Un nordafricano di 40 anni dietro le sbarre per violenza sessuale, ubriaco ha picchiato gli operatori che a fatica sono riusciti a immobilizzarlo, tirando calci e pugni a tutti quelli che gli capitavano a tiro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come si fanno l'alcol

Per riuscire a creare il distillato che a detta di molti è imbevibile e tossico, il carcerato ha messo da parte per alcuni giorni la frutta che gli spetta, cuocendola in due pentole incollate con la farina e su cui era stato praticato un foro. Risultato? La fermentazione e il calore producono un liquido alcolico che se ingerito da soggetti che non bevono da mesi li ubriaca in pochi minuti rendendoli aggressivi. «Quando i colleghi hanno sentito l’odore nauseabondo è scattato il controllo- spiega Mattia Loforese, segretario regionale del Sindacato Autonomo di Polizia Penitenziaria- hanno trovato l’alcol e il soggetto, non nuovo ad aggressione e autolesionismo, ha assalito i tre agenti che sono stati colpiti con un bastone alla cui estremità era attaccato anche un taglierino artigianale. Auspichiamo una pronta guarigione e un intervento immediato dei vertici del carcere per fermare l’escalation di violenza. Urge maggior personale per controlli più frequenti e serrati».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formaggi a Villa Contarini, giardini aperti, visite, spettacoli e sagre: il weekend a Padova

  • Focolaio all'asilo notturno del Torresino: 30 positivi al covid su 82 ospiti

  • Occhio al semaforo: attivata la sperimentazione di un nuovo T-Red a Padova

  • Perde il controllo della sua barca dopo un'onda anomala: muore idraulico padovano

  • Clienti nel magazzino per sniffare cocaina tra una portata e l'altra: ristoratore in manette

  • Focolaio del Torresino: una persona positiva tenta la fuga, le forze dell'ordine lo bloccano (Video)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento