menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il 42enne steso in strada a Montagnana (©Roberto Favazza, Facebook)

Il 42enne steso in strada a Montagnana (©Roberto Favazza, Facebook)

Folle scenata in strada: fradicio d'alcol, si stende e blocca l'autobus

Un 42enne marocchino è stato il protagonista di una vicenda che ha suscitato non poche polemiche tra i cittadini. Ubriaco, ha rischiato di farsi investire sdraiandosi sulla carreggiata

Scene di ordinaria follia a Montagnana, con uno straniero stravolto dall'alcol che si è sdraiato in mezzo alla strada rischiando di finire investito.

Un pericoloso show in strada

Ha scatenato un'ondata di commenti e polemiche sui social la scenetta messa in piedi da un nordafricano nei pressi della stazione ferroviaria della cittadina. É lunedì sera è un'automobilista di passaggio lungo via Spalato per poco non lo ha travolto. Non per una distrazione o per il buio, ma perché lo straniero si era steso nel mezzo della carreggiata a due passi dalla scuola Mazzini. La persona alla guida è scesa e in quel momento è arrivato un bus di linea. Pochi secondi e il marocchino, barcollando, è corso incontro al mezzo per tornare a buttarsi a terra, bloccandone il passaggio.

L'intervento dei militari

Una protesta alquanto singolare? No, una sbronza da record. Era infatti completamente ubriaco, tanto da richiedere l'intervento di diverse persone che per convincerlo a rimettersi in piedi hanno dovuto chiamare i carabinieri di Este. Il tutto davanti agli occhi di un capannello di persone attirate dal parapiglia, ai passeggeri dell'autobus e sotto alle ruote del mezzo, dove è rotolato biascicando.

Polemiche via web

Nessun veicolo lo ha sfiorato, dunque il 42enne sta bene, postumi alcolici a parte. Lo hanno certificato i sanitari intervenuti a scopo precauzionale, che lo hanno visitato dopo che i militari lo hanno trascinato lontano dal bus. L'uomo, che bazzica abitualmente per Montagnana ed è volto noto per chi passa dalle parti della stazione, pare non sia nuovo a episodi di ubriachezza molesta, ma stavolta ha davvero superato il limite, come testimoniano i tanti commenti piovuti sulle pagine Facebook locali che lo ritraggono steso in strada.

Un'arma in tasca

I suoi guai però non sono finiti, perché i carabinieri gli hanno trovato in tasca un coltello che gli è costato una denuncia per porto abusivo di armi che va a sommarsi a quella per interruzione di pubblico servizio per aver intralciato il passaggio del bus.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento