menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cronaca

In preda ai fumi dell'alcol schiaffeggia il barista e sferra un pugno ai carabinieri

Mercoledì notte ha creato il caos nel bar "In centro" di Arsego. Quando il gestore del locale gli ha negato una birra è scoppiato il finimondo. In manette un 49enne padovano

Una birra negata ha creato il finimondo nell'Alta Padovana. L.S., 49enne, padovano, nella tarda serata di mercoledì, dopo essersi ubriacato nei bar di San Giorgio delle Pertiche si è rivolto al barista del locale "In Centro", di Arsego, pretendendo un'altra "pinta. Il gestore si è rifiutato e l'ha invitato ad uscire.

ARRESTO. Tale negazione ha fatto sì che il 49enne si adirasse tanto da portare i clienti del bar a chiedere l'intervento dei carabinieri. In attesa dell'arrivo dei militari sul posto, L.S. ha schiaffeggiato e minacciato verbalmente il titolare e si è allontanato. I militari sono riusciti a rintracciare l'uomo, a qualche metro di distanza. Alla vista delle forze dell'ordine l'uomo, in evidente stato di ubriachezza, ha sferrato un pugno ad un carabiniere e pertanto arrestato con l'accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

PROCESSO. Giovedì mattina, L.S. è stato processato per direttissima e il giudice ha convalidato l'arresto e ne ha disposto l'immediata scarcerazione. Il quarantanovenne è stato condannato ad otto mesi.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In preda ai fumi dell'alcol schiaffeggia il barista e sferra un pugno ai carabinieri

Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento