Ubriaca, minaccia di buttarsi in canale. Momento di sconforto? No, vuole fare il bagno

Momenti di tensione nel cuore di Prato della Valle, dove una tranquilla sera infrasettimanale è stata movimentata da una 19enne che, in preda all'alcol, voleva fare un tuffo

La canaletta lungo l'Isola Memmia

La voglia improvvisa di fare un tuffo e la canaletta dell'Isola Memmia lì a due passi. Peccato che oltre a essere vietato e pericoloso, la protagonista fosse anche completamente ubriaca, tanto da finire la serata al pronto soccorso.

L'allarme

Erano le 20 di giovedì quando la centrale del 118 ha allertato la questura, chiedendo di mandare una volante in aiuto dei sanitari che da qualche minuto erano arrivati in Prato della Valle. L'ambulanza, chiamata da alcuni passanti, stava tentando di soccorrere una 19enne aggrappata al parapetto.

La trattativa

Visibilmente alterata, la ragazza quando ha visto avvicinarsi gli infermieri si è infuriata, vietandogli di avvicinarsi e chiedendo di essere lasciata in pace. Per evitare che si lanciasse è stato chiesto il supporto degli agenti, che dopo qualche minuto di trattativa l'hanno fatta ragionare e convinta ad allontanarsi dal parapetto. Operazione non proprio semplice, viste le condizioni della giovane straniera: era ubriaca fradicia e fortunatamente alla fine ha accettato di essere portata al pronto soccorso per accertarsi della sua salute e farle smaltire la sbornia. I poliziotti hanno poi cercato di capire il motivo del gesto: una delusione d'amore o un momento di sconforto? No, pare fosse solo la voglia di farsi una nuotata in preda ai fumi dell'alcol.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce dal garage con la Porsche e si maciulla una gamba: grave incidente per un assicuratore

  • Gioca 5 euro, ne incassa 500mila: colpaccio col "Gratta e Vinci" in provincia di Padova

  • Tra incredulità e gioia: al ristorante Radici di Padova si presenta Martin Scorsese

  • Gravissimo scontro tra un'auto e un camion: muore una donna di 52 anni

  • Tragedia sulle montagne trentine: morti due scalatori padovani

  • Tragedia al Portello: dalle acque del Piovego affiora un cadavere

Torna su
PadovaOggi è in caricamento