menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I figli hanno assistito al padre ubriaco che picchiava la madre

I figli hanno assistito al padre ubriaco che picchiava la madre

Beve e picchia a sangue la moglie davanti ai 3 figli

Un vicino ha chiamato i carabinieri che sono intervenuti mettendo fine alle violente percosse di un nigeriano 35enne nei confronti della donna. Con lei, tremanti, i piccoli figlioletti. L'uomo è stato arrestato

Ha trangugiato una bottiglia intera di whisky, quindi è andato in escandescenze aggredendo la moglie che, per ripararsi dalla sua furia, ha tentato invano di chiudersi a chiave in camera da letto. Il marito, per raggiungerla, ha sfondato la porta e iniziato a picchiarla davanti ai figli di 2, 4 e 7 anni.

VIOLENZA DOMESTICA. Questa solo l'ultima di una serie di liti in una famiglia di nigeriani, avvenuta nella notte in un appartamento a Padova. Provvidenziale la telefonata di un vicino al 112. I carabinieri intervenuti hanno trovato sull'uscio di casa la donna ferita, col volto tumefatto, un bimbo piccolo in braccio, tanto sangue per terra, il marito su di giri dall'alcol e, in fondo al corridoio, gli altri due piccoli tremanti e spaventati.


O. Kelly-2-2L'ARRESTO. In manette è subito finito il marito, il 35enne nigeriano Kelly O., pregiudicato e già ristretto agli arresti domiciliari. Sul posto anche il personale sanitario del Suem del 118, intervenuto per le necessarie cure mediche viste le ferite sanguinanti della donna al volto, al collo e alla spalla. La moglie ha deciso di sporgere denuncia contro il marito violento, condotto in carcere al Due Palazzi a disposizione dell’autorità giudiziaria, di fronte alla quale dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia nonché di violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento