Esanime nel parcheggio del supermercato: sviene al volante, era ubriaco fradicio

Il preoccupante avvistamento ha fatto scattare la macchina dei soccorsi nella serata di domenica. Si temeva un malore fatale, invece si trattava di una pesante ubriacatura

I carabinieri nel parcheggio dell'Eurospar di via Monte Cengio

É stato recuperato e ricoverato per accertamenti l'uomo che ieri sera ha fatto vivere momenti di autentica paura al negozio Eurospar di via Monte Cengio, nella zona del Palestro.

L'allarme

Un'altra domenica ad alta tensione per il supermercato che poco più di un mese fa, alla stessa ora, è stato preda di una rapina a mano armata. Stavolta invece il fattaccio è avvenuto nel parcheggio esterno. Qui, poco dopo l'orario di chiusura, una persona ha notato un corpo esanime dentro un'automobile. Era un uomo di mezza età, e ogni tentativo di aprire le portiere o farlo rinvenire battendo sui finestrini è stato vano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I soccorsi

Sul posto sono arrivati, alle 20, i sanitari del Suem e i carabinieri che sono riusciti a forzare la chiusura e recuperare il guidatore svenuto. Sulle prime l'uomo, un italiano di 54 anni, sembrava in preda a un'overdose di droga. Poco dopo si è invece scoperto il reale motivo della perdita dei sensi: aveva esagerato con l'alcol, tanto che una volta salito al posto di guida si è accasciato sul sedile. Rianimato e caricato in ambulanza, è stato trasferito al pronto soccorso per gli accertamenti del caso e per fargli smaltire la sbornia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Live - Nuovi contagi anche nel Padovano, Luca Zaia avverte: «C'è poco da scherzare»

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo tornati da rischio basso a rischio elevato, lunedì inaspriamo le regole»

  • Coronavirus, Zaia: «Nuovi positivi e isolamenti, indicatori non buoni: siamo nella "fase limbo"»

  • Rovesci e forti temporali in arrivo in tutto il Veneto: "allerta gialla" della Protezione Civile

  • Dramma domenica mattina alle Terme: spara alla moglie e poi si uccide

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
PadovaOggi è in caricamento