rotate-mobile
Sabato, 24 Febbraio 2024
GUERRA IN UCRAINA

In fase di svuotamento l'hub di Monselice, i profughi confluiranno nella rete dei Cas

Questa l'intenzione del prefetto Raffaele Grassi e durante la riunione della cabina di regia sono state approntate alcune misure operative

Piano piano l'hub di Monselice si sta svuotando dei profughi ucraini, che vengono spostati nei centri di accoglienza straordinaria.

Il punto

Mercoledì 27 aprile si è svolta la riunione della cabina di regia per l'emergenza ucraina in prefettura. Al momento risultano presenti 2.462 persone nella provincia di Padova, di cui 392 accolti nei Cas gestiti dalla Prefettura, 59 nell’Hub regionale di Monselice e 7 presso il Covid Hotel di  Conselve. I minori non accompagnati sono 145. L'intenzione del prefetto Raffaele Grassi è quella di svuotare mano a mano l'hub di Monselice e far confluire i profughi nella rete dei Cas, il cui ampliamento prosegue. Durante la riunione sono stati definiti alcuni aspetti operativi proprio su questo tema. Alla fine dell'incontro il prefetto ha ringraziato le forze dell'ordine, le istituzioni e tutti coloro che stanno lavorando per dare una mano agli ucraini che scappano dalla guerra in corso nel loro Paese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In fase di svuotamento l'hub di Monselice, i profughi confluiranno nella rete dei Cas

PadovaOggi è in caricamento