rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca

Ucraina, saranno nove cooperative a gestire l'accoglienza dei profughi nel Padovano

Ad annunciarlo il Prefetto di Padova, Raffaele Grassi: per ogni rifugiato è previsto un contributo giornaliero tra 24 e 29 euro

Associazione Popoli insieme odv, Coop sociale Percorso altro, Coop un mondo di gioia scs, Il Villaggio globale coop soc, La mia badante scs, Levante scs, Orizzonti soc coop soc, Tuendelee coop soc e Veneto insieme soc coop soc: sono queste le nove cooperative che hanno partecipato alla procedura di gara per l'affidamento della gestione dei centri di accoglienza nel Padovano per i profughi ucraini.

Profughi

A fornire l'elenco (ancora provvisorio, in quanto altre possono ancora aggiungersi) sulle colonne de "Il Mattino di Padova" è Raffaele Grassi, Prefetto di Padova, che aggiunge: «Per i centri di accoglienza sono previsti 24-25 euro al giorno per profugo; per gli appartamenti 28-29 euro al giorno per profugo. A questi contributi va poi aggiunto il pocket money che è circa 2 euro, ma è dato direttamente ai profughi». Stando ai dati forniti dallo stesso Prefetto, inoltre, sono già arrivati a ieri 389 profughi ucraini, la gran parte donne e bambini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucraina, saranno nove cooperative a gestire l'accoglienza dei profughi nel Padovano

PadovaOggi è in caricamento