menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da sinistra il direttore dell'Ulss 16 Urbano Brazzale, il questore Gianfranco Bernabei e la responsabile dell'ufficio Immigrazione Tullia Galliussi

Da sinistra il direttore dell'Ulss 16 Urbano Brazzale, il questore Gianfranco Bernabei e la responsabile dell'ufficio Immigrazione Tullia Galliussi

Ulss 16 e Questura, protocollo per facilitare procedure di espulsione

Secondo il regolamento diffuso dal ministero dell'Interno, gli stranieri irregolari devono essere sottoposti ad un controllo medico, che ne attesti l'idoneità ad essere trattenuti in comunità, prima di essere trasferiti ai Cie

Gli stranieri che verranno controllati e segnalati come irregolari dalla questura di Padova, prima di essere trasferiti nei Centri di identificazione ed espulsione, saranno sottoposti ad accertamento sanitario che verrà effettuato dai medici dell'Ulss 16. Su questo verte il protocollo sottoscritto venerdì mattina dal questore della città del Santo, Gianfranco Bernabei e dal direttore generale dell'Azienda Ulss16, Urbano Brazzale.

CONTROLLI MEDICI. Di fatto il procedimento è già in essere. Sono una quarantina i soggetti già visitati negli ambulatori del distretto uno di Padova, uomini e donne, affetti per lo più da problemi gastrici, legati all'assuzione di droga ed alcol, e cutanei. L'età va da un minimo di 21 anni ad un massimo di 50 anni, i Paesi di provenienza sono: Nigeria, Moldavia, Algeria, Tunisia, Cina e Marocco.

SALVAGUARDIA TUTELA PUBBLICA. I soggetti vengono sottoposti ad un accertamento sanitario, con il quale si verifica lo stato di salute della persona, e compie un'azione di prevenzione di eventuali malattie contagiose o diffuse. Piena soddisfazione è stata espressa dal questore Bernabei e dal direttore Brazzale che ha spiegato come questo venga fatto per "la salvaguardia della tutela pubblica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento