Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Ulss 6 Euganea, Covid: sono tre focolai al Maap, Sda e in una ditta che stampa libri

Nel punto stampa tenuto dal direttore generale Domenico Scibetta è stata analizzata la situazione in provincia di Padova: due le case di riposo sotto osservazione

Sono tre i focolai attualmente tenuti sotto osservazione dall'UIss 6 Euganea in provincia di Padova. Oltre a quello noto del Maap di Padova c'è anche l'Sda che ha i magazzini a Limena e una ditta che stampa libri in città.

Scibetta

Il direttore generale dell'Ulss 6 Euganea Domenico Scibetta ha spiegato che: «Si tratta di micro focolai di ritorno prevedibili, la cosa importante è individuarli rapidamente e procedere al loro isolamento e questo è possibile grazie al fatto che la macchina di sanità pubblica non si è mai fermata. I focolai in molta parte è data da stranieri, si pensi ai camerunensi della celebrazione che seppur all'aperto ha visto confluire centinaia di persone e il contagio si è diffuso. Non siamo sorpresi, erano prevedibili, forse non a fine luglio, ma l'allarme è massimo perchè il virus circola seppur con una carica virale completamente diversa rispetto a quello vissuto a fine febbraio e a marzo».

I focolai

Al momento i focolai sono così suddivisi: all'Sda di Limena al momento sono 17 i posivi, l'azienda di stampe ne conta una decina mentre al Maap sono 12, inclusi i familiari dell'operatore del Bar da cui si è scoperto il cluster. Per quanto riguarda le case di riposo al momento si contano 3 ospiti positivi e 2 operatori contagiati alla Moretti Bonora di Camposampiero e 2 all'Ira di Padova, tra cui un ospite e un operatrice sanitaria. Vengono monitorati anche i centri estivi dopo il caso di un bambinor risultato contagiato nel padovano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ulss 6 Euganea, Covid: sono tre focolai al Maap, Sda e in una ditta che stampa libri

PadovaOggi è in caricamento