menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sede dell'Ulss 16

La sede dell'Ulss 16

Parcheggiatore abusivo, estrae il coltellino: aggredito medico

Davanti all'Ulss 16 di via degli Scrovegni, un italiano senza fissa dimora ha puntato l'arma contro un medico. L'aggredito si era rifiutato di fare l'elemosina. Denunciato il parcheggiatore abusivo

Quando ha visto che il suo “cliente” non voleva sganciargli la monetina, ha tirato fuori il coltellino per indurlo a cambiare idea. S. R., 44enne padovano senza fissa dimora, ha minacciato così ieri pomeriggio un medico, che aveva appena parcheggiato la propria auto davanti alla sede dell’Ulss 16 in via Enrico degli Scrovegni.

Una presenza quella dell’aggressore già nota alle forze dell’ordine, che lo hanno bloccato su segnalazione della stessa vittima. Non si è verificata collutazione, perché le due parti si sono presto separate, ma tanto è bastato a far scattare la chiamata alla polizia e la conseguente denucia.

L’ABUSIVO. Da tempo, l’uomo che ha puntato l’arma, bazzica la zona vivendo di espedienti. Qui, infatti, cerca riparo o si ferma a dormire sotto i portici. Qui, tra palazzi, uffici e negozi tenta di raggranellare anche qualche euro facendo il parcheggiatore abusivo. E qui è arrivata per lui anche la volante della squadra mobile.

IL MEDICO. L’aggredito, un signore di circa 50 anni residente in quartiere, si è opposto alla richiesta di elemosina fronteggiando S. R. che di tutta risposta ha estratto il coltellino. In seguito all’episodio, i poliziotti, però, sono intervenuti denunciandolo per tentata estorsione e violenza privata.            
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Attualità

Perquisizioni e ostacoli alle Coop: il Dap "commissaria" il Due Palazzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento