menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'iniziativa dalla Cina

L'iniziativa dalla Cina

Un'ambulanza per Padova sempre più virale: l'iniziativa arriva oltre confini, anche in Cina

La raccolta di donazioni organizzata dal Lions Club Padova Antenore e aperta a livello internazionale per l'acquisto del nuovo mezzo è diventataun successo. Ecco come partecipare

Continua con grande entusiasmo l'adesione all'iniziativa #1ambulanzaperpadova lanciata da poco più di un mese e diventata virale in pochissimi giorni nel web per diffondere la raccolta di donazioni organizzata dal Lions Club Padova Antenore e aperta a livello internazionale per l'acquisto di un nuovo mezzo di soccorso per la Croce Verde di Padova.

COME PARTECIPARE. La maratona #1ambulanzaperpadova consiste prima di tutto nel fare la propria donazione e poi di riprendersi con il proprio smartphone in un "videoselfie" mentre si scrive la parola ambulanza al contrario, che in tal modo risulterà scritta “specularmente”, così come appare sui cofani delle ambulanze. Le ambulanze, infatti, adottano questo accorgimento per fare in modo che la parola appaia correttamente sugli specchietti retrovisori delle macchine che le precedono nel traffico cittadino. Il video andrà quindi postato sulla pagina Facebook personale con l'hashtag ufficiale #1ambulanzaperpadova e andranno nominati tre amici per invitarli a fare la stessa cosa. 

MARATONA E VIP. Dopo le prime condivisioni sulle pagine social dei video di padovani eccellenti - da Vittorio Matteucci a Mauro Bergamasco, da Giuseppe Ferlito a Matteo Righetto - che hanno onorato le proprie radici donando un contributo economico e accettando la sfida web, il passaparola virtuale ha continuato incessante la sua diffusione raggiungendo altri grandi nomi nostrani che da ogni parte del mondo hanno mandato il loro contributo: Matteo Viola, il tennista professionista veneto qualificatosi a Wimbledon 2014, Roberto Valente, segretario generale del Consiglio Regionale del Veneto e Federico Vassallo, cantautore italiano nativo di Padova. Dallo sport alla politica, dallo spettacolo all'impresa, la risposta alla maratona solidale è stata immediata, globale, originale con contributi video dal Regno Unito alla Cina, dalle piste da sci allo stadio, fino a 42 metri di profondità sott'acqua. Un coinvolgimento sentito e promosso in prima persona anche dagli enti che sostengono l'iniziativa: sia il Presidente di Lions Club Padova Antenore Carlo Marchesini, sia il Presidente della Croce Verde di Padova Carlo Bermone hanno infatti girato il proprio video-selfie e nominato altri collaboratori ad accettare la sfida, e sono stati ospiti del programma Vivinight di Eden Tv per uno speciale dedicato al progetto.

UN'AMBULANZA IN PIU'. E da qualche giorno su "Ambulanza per Padova", la pagina facebook ufficiale del progetto, è stato pubblicato il video girato e inviato dal Calcio Padova: i tre campioni Alessandro Favalli, Domenico Germinale e Matteo Mandorlini  si sono cimentati a nome di tutta la squadra nella sfida e hanno nominato i tifosi a fare come loro. Oltre 7,3 mila le visualizzazioni del video in due giorni che hanno contribuito ad aumentare in modo significativo gli introiti delle donazioni. Ma c'è ancora tanto da fare per riuscire a integrare i mezzi in uso alla Croce Verde con un'ambulanza in più, attrezzata e dedicata ad offrire servizi socialmente utili all'intera comunità. Attualmente, infatti, i veicoli in dotazione all'associazione Pubblica di Assistenza e Beneficenza con sede in via Nazareth 23, che opera senza fini di lucro nel campo socio sanitario, del soccorso e dell’assistenza alla persona, sono 50 e percorrono un totale di 1 milione e 300 mila kilometri all'anno, frutto di oltre 200 trasporti quotidiani, ordinari (anziani, disabili e ammalati) e d'urgenza, e di un servizio che tocca un bacino di oltre 600 mila utenti grazie al sostengo dei 1.500 volontari attivi. Nonostante la forte usura a cui è sottoposta, un’ambulanza contribuisce a salvare delle persone e a sostenerne altre negli spostamenti quotidiani per ben 8 anni di fila.

L'INZIATIVA. Un’ambulanza in più significa più velocità, più volontari attivi, più efficienza in caso di emergenze sanitarie, più sostegno concreto alle persone anziane, più supporto a chi convive con disabilità, più sicurezza per tutti i cittadini. "Un'Ambulanza per Padova" è un progetto promosso dal Lions Club Padova Antenore, da sempre impegnato in iniziative di beneficenza e volontariato, e organizzato con il patrocinio del consiglio Regionale del Veneto e di Fondazione Città della Speranza. Numerosi gli sponsor che sostengono economicamente l'iniziativa: Hotel Ariston Molino Buja di Abano Terme, Store-up - Arredamenti Industriali Metallici, Stiferite, leader italiano nel mercato dell'isolante termico e Site by Site, agenzia italiana di digital marketing.


COME CONTRIBUIRE. Partecipare è semplicissimo. Non è necessario fare il video, basta una donazione. Collegandosi alla pagina ufficiale www.unambulanzaperpadova.it tutti, anche le aziende (per cui la donazione è detraibile del 2% se fatta direttamente alla Croce Verde) possono fare un versamento sicuro con Paypal o con bonifico bancario, dell'importo desiderato. Sono sufficienti pochi euro, anche uno solo per contribuire al finanziamento dell'acquisto dell'ambulanza. La più piccola donazione rappresenta un gesto importante e di valore che, sommata alle altre, si concretizza in azioni di aiuto preziose, atte ad assicurare il giusto benessere a tutta la società, nessuno escluso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento