Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Padova scende in piazza per le unioni civili, centinaia di persone alla manifestazione

La manifestazione, sabato pomeriggio, di fronte a palazzo Moroni, in vista del 26 gennaio, quando il Senato inizierà a votare il ddl Cirinnà

La manifestazione a Padova (fonte Facebook)

In vista del 26 gennaio, quando il Senato inizierà a votare la legge sulle unioni civili, anche Padova, assieme a decine di altre città, scende in piazza per l’uguaglianza. Sabato, centinaia di persone si sono riunite davanti a palazzo Moroni, per aderire alla manifestazione #SvegliatiItalia organizzata da Arcigay Tralaltro Padova e Arcilesbica Il Riparo Padova.

PADOVA POER LE UNIONI CIVILI. "Ci rivolgiamo alla cittadinanza intera - sono le parole di Mattia Galdiolo di Arcigay Tralaltro Padova - vogliamo dare a tutti e a tutte la possibilità di capire e comprendere la necessità di diritti e di uguaglianza di questo Paese. Parleremo al territorio e alla società civile, alle famiglie che sul ddl Cirinnà sono state vergognosamente strumentalizzate da una retorica omofoba e a tutti coloro che vorranno essere in piazza con noi". "Dopo tanti anni, in Italia, ormai rimasta uno degli ultimi paesi in Europa a non avere una legge sulle unioni civili, c’è la reale possibilità che questo paese possa iniziare finalmente un percorso verso l’uguaglianza e verso il riconoscimento dei diritti delle persone lgbtq e delle famiglie omogenitoriali - ha detto Franca Chiarello di ArciLesbica Il Riparo Padova - scendiamo in piazza per fare chiarezza e per ricordare a questo governo gli impegni presi che non possono più essere prorogati. L’uguaglianza non può più aspettare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padova scende in piazza per le unioni civili, centinaia di persone alla manifestazione

PadovaOggi è in caricamento